Roberto Santori racconta Challenge Network al magazine The Great Beauty

passione

Da quasi 20 anni Challenge Network propone soluzioni formative su misura. Accreditata nel tempo come principale player in ambito corporate
training e consulenza manageriale, in Italia e all’estero, Challenge eroga corsi di formazione di indiscutibile prestigio e valore culturale. Oggi abbiamo il piacere di parlare al fondatore di Challenge, che considera ogni sfida un’opportunità di miglioramento e sviluppo. La parola a Roberto Santori.

Piacere di conoscerla, Dottor Santori. Roma. Via del Porto Fluviale … Una storia di grandi successi, iniziata 20 anni. C’era una volta Challenge…continui lei il racconto.

Challenge è una Millenial, nata in piena new economy con l’obiettivo di diventare un’azienda competitiva nel campo della Formazione manageriale. Oggi è un network internazionale con sede a, Roma, Milano, Londra, Madrid, Belgrado, Istanbul, Teheran, Rio e Dubai. Dal 2017 Challenge Network fa parte di Elite, il programma di Borsa Italiana, pensato per società ambiziose che hanno i numeri per continuare a crescere e la voglia di realizzare un ulteriore salto di qualità. Crescere è nel suo DNA.

Ci descriva la vostra mission in tre parole.

Trasformare ogni percorso formativo in un’esperienza di crescita e di valore.

Una grande idea, quella di realizzare un programma di corsi così variegato e completo per offrire alle persone la possibilità di migliorare le proprie competenze nel digital, nello storytelling, e nel management.

L’offerta formativa di Challenge Network è integrata, progettuale e su misura. Prevede aree dedicate allo sviluppo della comunicazione personale; al confronto con realtà diverse, alla condivisione, alla leadership, allo scambio di know-how; ai progetti di internazionalizzazione; al Corporate Storytelling e alla “contaminazione” tra Arte, Sport, Innovazione.

Avete una grande richiesta di iscrizioni ai vostri corsi. Qual è il vostro obiettivo?

Challenge Network lavora con Certificazione di Qualità ISO per garantire ai clienti servizi sempre conformi ai massimi criteri di efficacia
ed efficienza. Utilizziamo i più avanzati training tools e metodologie d’avanguardia. Dietro il nostro successo aziendale c’è una filosofia imprenditoriale chiara che ha come obiettivo la qualità del servizio erogato ed un atteggiamento entusiasta verso il futuro.

È interessante il fatto che definiate i vostri corsi come un viaggio. Quali sono le tappe di questo viaggio e, per uscire dalla metafora, quali sono gli obiettivi che vengono conseguiti dai fruitori dei vostri corsi?

Ogni percorso formativo è un’esperienza di crescita e di valore. Un viaggio per raggiungere un traguardo. “Passare dalla mischia alla meta; dalla squadra in gioco al gioco di squadra” è un obiettivo comune a molte aziende. Formare squadre di successo è il nostro lavoro.

Learning drink, ovvero giornate di network di qualità per chi voglia fare business: come sono strutturati questi incontri?

I Learning Drink sono una metodologia molto usata all’estero ma ancora poco in Italia. Si tratta di incontri informali, in location di pregio, con testimoni d’eccezione che condividono con i partecipanti le loro storie di impresa etica e cultura. Segue l’aperitivo che è il momento ideale per fare networking. Nel 2018 ne abbiamo organizzati sia a Roma, sia a Milano.

Digital innovation: cosa fa ogni giorno Challenge per innovarsi e migliorarsi in modo così costante?

Il motto aziendale di Challenge Network è “Noi ci mettiamo il cuore”. Prendiamo a cuore problemi e criticità dei nostri clienti e troviamo per loro le soluzioni più efficaci. Abbiamo un’attitudine positiva. Per Challenge ogni sfida è un’opportunità per migliorarsi.

HOP | HR Open Campus è il vostro master. Quali sono gli argomenti e chi li stabilisce?

HR Open campus è un percorso formativo rivolto a laureati under 30 che vogliono diventare la nuova generazione di HR. Le aree di apprendimento della Campus sono 4: business trends e performance finanziarie, attività tradizionali e di frontiera dell’HR (digital recruiting, HR analytics, e-learning) disegnate da Manager e professionisti provenienti da Aziende Partner, Università, Startup. Le aziende partner sono: L’Oreal; Hewlett Packard Enterprise; Microsoft; RDS; Unilever; Privalia; Coca – Cola HBC Italia NEXI; Sperlari; Birra PERONI; Monster TOP Employer Tper. HR Open campus offre 4 mesi di formazione, 6 mesi di stage retribuito in azienda e un anno di Virtual Wallet. Sono previste Borse di studio e grazie alla formula “Patto di Fiducia” si paga solo se si viene assunti entro gennaio 2021.

Per Challenge Network una sfida è un’opportunità di miglioramento di se stessi. Secondo il suo parere, quali sono le tre sfide che Roma dovrà affrontare nel 2019 per migliorare se stessa e fiorire in tutta la sua Grande Bellezza?

E una città straordinaria che dovrebbe puntare sulla sua grande bellezza per fare business. Roma è un museo a cielo aperto ma anche una metropoli pulsante che ha bisogno di investimenti in servizi ed infrastrutture per raggiungere standard qualitativi internazionali e tornare ad essere attrattiva.

Leggi l’articolo in versione integrale su The Great Beauty